Corsi su Ricostruzione in 3D della scena del crimine

In seguito alle lezioni dedicate alle varie indagini per la ricostruzione di una scena del crimine, gli studenti imparano ad effettuare la ricostruzione in 3D della dinamica dell’evento criminoso, al fine di comunicare e convincere il coinvolgimento o il totale estraneamento di un imputato in un delitto.

L’analisi criminologica svolta con questa modalità, ha lo scopo di dare un senso, il più logico e reale possibile, a ciò che possa essere accaduto in modo da essere di ausilio e supporto all’indagine in corso.

L’ Analisi e la Ricostruzione in 3D della scena del crimine viene svolta con speciali tecniche di elaborazione digitale e strumentazione laser di ultima generazione che trasformano le immagini statiche in immagini in movimento.

Tutte le immagini relative alla scena del crimine vengono quindi analizzate e classificate dando particolare rilievo a quelle relative alla vittima, alle lesioni e ai reperti materiali che contraddistinguono l’atto criminoso nella fase immediatamente successiva alla sua scoperta.

Il Laboratorio di criminologia forense è tra i più attrezzati in Italia e rappresenta un insostituibile supporto all’indagine criminologica il cui unico obiettivo è a far emergere la verità.